Menu
Mostra menu
Per chi guida
Documenti correlati
Ad un posto di blocco o di controllo

CapitaAd un posto di blocco, un carabiniere intima l'ALT ad un automobilista. di sentire fatti di cronaca riguardanti persone che non si sono fermate ai posti di blocco o di controllo dei Carabinieri e delle altre Forze di Polizia.

Spesso, non si tratta di malviventi ma di comuni cittadini, soprattutto giovani, che avendo dimenticato la patente o il libretto di circolazione del veicolo, "decidono di forzare" il dispositivo di controllo.[d]

Bisogna ricordare che questi servizi di controllo sono utili per la tutela della sicurezza di tutti i cittadini e per la prevenzione dei reati.

I Carabinieri e gli altri componenti delle Forze dell'Ordine, infatti, effettuano controlli di routine su persone soprattutto per finalità di prevenzione piuttosto che repressive e punitive.
 
Perciò è necessaria la massima collaborazione da parte di tutti, automobilisti e motociclisti, anche nei casi in cui non si è in regola: il controllo delle Forze dell'Ordine non è da temere.

Invece, non ottemperando all'ordine di fermarsi di un operatore di Polizia ci si espone a ben più gravi conseguenze e può generare situazioni di pericolo anche sotto il profilo dell'incolumità personale, propria e degli altri.