Menu
Mostra menu
  • >
  • Cittadino
    >
  • Consigli
    >
  • >
  • Giorno per giorno
    >
  • Per una casa sicura e sana
    >

Per una casa più sicura e più sana

In bagno

Insieme alla cucina, il bagno costituisce un ambiente ad alto rischio d'infortuni per la stretta vicinanza di acqua e apparecchiature elettriche e perché spesso si tratta di uno spazio angusto dove è necessario compiere movimenti scomodi e complessi con il rischio di cadute e distorsioni.

Un breve vademecum può essere utile per prevenire gli infortuni:

  • l'impianto elettrico deve essere a norma di sicurezza e deve rispettare le distanze dagli apparecchi igienici e le altre condizioni normative;
  • dotate la vasca o la doccia di un fondo zigrinato o almeno di un tappetino antisdrucciolo per evitare il rischio di cadute. E' utile munire i lati della vasca e della doccia di maniglie e appoggi per muoversi in maniera più agevole e sicura;
  • scegliete una pavimentazione antisdrucciolo e non piastrelle molto lisce che rendono il pavimento scivoloso soprattutto in presenza di acqua, sapone, talco, etc. Possono essere utili dei tappetini antiscivolo;
  • evitate di servirvi di piccoli elettrodomestici come asciugacapelli, rasoi, spazzolini, persino radio o stereo con le mani, o addirittura tutto il corpo, umidi o bagnati: si può rischiare la folgorazione se l'impianto elettrico non è a norma di sicurezza e/o l'oggetto elettrico è difettoso;
  • mostrate particolare attenzione quando fate il bagno ad un bimbo molto piccolo (0-3 anni): si ricorda che 20 cm di acqua sul fondo della vasca o un bacile colmo, abbandonato a terra, sono sufficienti per far annegare un bambino caduto con violenza. Verificate la temperatura dell'acqua prima dell'immersione per evitare di causare ustioni al piccolo; Un bambino sta entrando nella lavatrice attraverso lo sportello lasciato aperto.[d]
  • tenete l'armadietto dei medicinali chiuso a chiave e in un luogo non raggiungibile dai bambini; 
  • prestate una vigilanza particolare affinché vostro figlio non si arrampichi sulla vasca o su una rudimentale scaletta costruita per raggiungere l'armadietto dei medicinali oppure una finestra aperta o facilmente apribile;
  • ricordate che i bambini da 3 a 6 anni non dovrebbero essere lasciati soli in bagno: per imitare gli adulti raggiungono ed ingeriscono volontariamente i medicinali, manipolano apparecchi elettrici (phon, stereo) senza le necessarie precauzioni e, infine, raggiungono facilmente la finestra mediante scalata degli apparecchi sanitari o degli elettrodomestici;
  • chiudete lo sportello della lavatrice quando non è in funzione, lo sportello aperto può invogliare i bambini piccoli ad entrarvi dentro;
  • in generale, mostrate particolare diligenza nell'ordine e nella pulizia dell'ambiente, adoperatevi affinché il pavimento sia sempre asciutto e tenete sempre chiusa la porta del bagno.